Regalare azioni: potrebbe essere una buona idea?

A volte ci scervelliamo su quale potrebbe essere un buon regalo per un’occasione speciale, quale potrebbe essere un battesimo, un matrimonio, una laurea o fin anche una semplice donazione economica.

Premesso che un regalo, se fatto con il cuore è sempre ben accetto, in alcuni casi, se fatto con la testa potrebbe essere anche meglio.

Voglio farvi un esempio pratico per farvi capire a cosa mi sto riferendo: se 20 anni fa, quando è nata mia figlia, le avessi comprato 100$ di azioni Amazon, adesso nel suo conto bancario ci sarebbero 63.000$.

Credo, con questo semplice dato, di aver spiegato completamente e definitivamente il concetto.

Regalare azioni è sempre una buona idea

Amazon non è la sola compagnia che ha visto incrementare negli anni il valore delle proprie quote azionarie, ne esistono molte altre e nel prossimo futuro si prevede che molte altre aziende possano ottenere gli stessi risultati. Per cui, se avete un po’ di dimestichezza con i mercati finanziari e siete disponibili a fare un piccolo investimento a nome d’altri, potreste realmente cambiare la vita di una persona a voi cara.

Esistono anche associazioni e comunità che accettano donazioni in azioni

Donare azioni è un pratica molto comune negli Stati Uniti e in altri Paesi, non è una pratica moto comune in Italia. Tuttavia negli ulti anni alcune associazioni hanno iniziato ad accettare donazioni in azioni. Questa pratica può sembrare strana, ma considerando i ricavati che se ne possono ottenere con il passare del tempo si potrebbe considerare come un sistema per fare del bene in modo esponenziale.

Se decidete di regalare azioni di borsa

Regalare azioni di borsa non è cosa che si compra al supermercato, per cui, nel caso, vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto nel settore che vi spiegherà in modo approfondito tutti gli aspetti legali importanti da rispettare.

Leave a comment