Il mondo della finanza è davvero così brutto?

Quando immaginiamo il mondo della finanza ci immaginiamo sempre un mondo estremamente corrotto e pregiudicato, fatto di arrampicatori sociali senza scrupoli disposti a qualsiasi nefandezza pur di arrivare al profitto.

Ma poi è davvero così il mondo della finanza? O forse siamo un po’ influenzati da una pessima pubblicità?

Da cosa è veramente composto il mondo della finanza

Realmente il mondo della finanza è composto da persone, e come tutte le situazioni dove ci sono molti caratteri e personaggi diversi si possono incontrare buoni e cattivi.

Il mercato finanziario è composto da aziende di grandi dimensioni che lavorano nei settori più disparati, e da persone che decidono di investire il proprio denaro su di esse.

Grazie all’era digitale moderna e al trading online anche le persone comuni sono entrate a far parte attiva dei mercati finanziari come piccoli investitori.

Perché il mondo finanziario ha questa brutta nomea?

Purtroppo la brutta nomea è nata da interessi e investimenti particolarmente grandi, e soprattutto il sistema perde il suo aspetto etico quando interviene la corruzione.

Le notizie molto spesso riportano di situazioni in cui la corruzione ha spinto il mercato in una determinata direzione, inficiando il sistema e spaventando i piccoli e ignari investitori.

Ma, facendo un esempio pratico: tutti i giorni capitano incidenti automobilistici, ma tutti noi continuiamo a guidare. Solo cerchiamo di essere più prudenti.

Allo stesso modo possiamo considerare il mondo della finanza, non perché a volte, purtroppo sentiamo brutte notizie, allora dobbiamo perdere completamente fiducia nel sistema.

Ogni giorno ci sono aziende particolarmente etiche che vengono quotate in borsa, basta pensare a tutte quelle aziende che ultimamente stanno investendo grandi capitali per la produzione di energia pulita, o a quelle che si occupano di cibo biologico, a determinate case farmaceutiche che investono enormi capitali nella ricerca per curare malattie che affliggono l’umanità.

Inoltre dobbiamo considerare che ci sono moltissime persone che ricavano dei guadagni dal trading. Anche il trading purtroppo soffre di questa brutta nomea, ma non bisogna focalizzarsi su chiacchere e sentito dire.

I guadagni che arrivano dal trading sono guadagni perfettamente legali

A volte si sente parlare delle persone che fanno degli investimenti in borsa come se si trattasse di delinquenti, e alla parola speculatore si associa sempre una connotazione negativa. Assolutamente niente di più sbagliato: investire in borsa, o fare del trading online da casa propria è un’attività assolutamente lecita e legale, non c’è da considerare nulla di inappropriato nel decidere di investire il proprio denaro in speculazioni di borsa.

Il mondo finanziario ha bisogno che si faccia chiarezza tra la gente comune sotto questo aspetto, perché solo in questo modo sarà possibile rendere davvero accessibile a tutti i sistemi economici, senza considerare il fatto che risulti più semplice capire e interpretare un mondo che si conosce e che si analizza con chiarezza e semplicità.

Un consiglio che possiamo permettervi di darvi è di cercare informazioni sul mondo finanziario, per capirne il funzionamento, a prescindere dal fatto che vogliate farne parte o meno.

Leave a comment